Che fare del proprio corpo

(ANSA) – ROMA, 11 SET – ”Come donna impegnata in politica e nelle istituzioni, la prostituzione mi fa rabbrividire. Mi fa orrore, non comprendo chi vende il proprio corpo.” Sono parole del Ministro delle pari opportunità.
Ecco i primi 20 risultati che appaiono cercando Mara+Carfagna tra le immagini di google. Ricerca che peraltro sembra smentire le argute riflessioni di Renato Farina fatte in una nota audizione alla camera, ovvero:
“Se digitate il vostro nome su un motore di ricerca e siete di centrodestra, verranno fuori le cose più atroci del mondo. Se siete di sinistra, vedrete le cose migliori.”

Annunci

2 risposte a “Che fare del proprio corpo

  1. In primo luogo vorrei far notare che le fotografie della Carfagna segnalate non hanno a che vedere in alcun modo con la prostituzione. In secondo luogo penso ci si debba opporre alle ventate di moralismo che percorrono questi anni e di cui la legge contro la prostituzione è un esempio evidente. E opporsi non vuol dire allargare il bersaglio. Moralismo e sessuofobia fanno disastri colossali, segnano sempre la tentazione di restringere i margini delle libertà individuali. Credo si debba essere molto contrari alle proposte di legge della Carfagna e contemporaneamente riconoscere che si tratta di una gran bella donna che ringraziamo per alzare il tasso complessivo della bellezza del mondo.

  2. Nel post io non ho visto un tentativo di “allargare il bersaglio”, quanto piuttosto quello di evidenziare il comportamento ipocrita del Ministro. Se le famose registrazioni di cui parlava la Guzzanti quest’estate non fossero state distrutte ci saremmo potuti fare quattro risate….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...