Tremate, tremate, le suore son tornate

da Tempo Reale

Distinguendosi nettamente dall’anatema lanciato dalla Conferenza Episcopale Americana, una delle più retrive dentro Santa Romana Chiesa, le 60 madri badesse dei maggiori ordini di suore cattoliche Usa hanno preso pubblicamente posizione a favore della riforma della sanità spinta con tanta fatica da Obama. burning_witchPiù che della questione aborto, che ha agitato gli eminentissimi porporati nel timore che la riforma non faccia abbastanza per combatterlo, le suore americane guardano, essendo donne prima che religiose, al fatto che la nuova legge permetterebbe finalmente di offrire cure e assistenza ai milioni di donne incinte che vogliono portare a termine la gravidanza e ai loro neonati oggi privi di qualsiasi assicurazione, senza aspettare che partoriscano in cantina o che arrivino ai pronto soccorso con il neonato in mano ancora appeso al cordone ombellicale. Queste eretiche spudorate sanno che gli Stati Uniti, grazie all’assenza di copertura sanitaria generale, sono appena a un vergognoso 33esimo posto nel mondo per mortalità neonatale e infantile, ben dietro tutte le nazioni della Unione Europea e dell’Asia sviluppata, e sarebbe forse il caso di preoccuparsi dei bambini nati. Sempre queste benedette donne che rompono le scatole. Che facciamo, eminenza, le arrostiamo subito o le insaporiamo prima con aglio e rosmarino?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...