Quando papà è ministro

3222920826_4cd8038e5a

da Mytube

David Cameron e Nick Clegg, premier e vicepremier del nuovo governo britannico liberal-conservatore, hanno un’altra cosa in comune, oltre all’età (43 anni), l’università (Oxbridge: Oxford per Cameron, Cambridge per Clegg) e l’aspetto: hanno entrambi una nidiata di figli piccoli. Cameron ne ha due più uno in arrivo, Clegg ne ha tre. Di comune accordo, i due leader hanno deciso di posticipare l’inizio delle riunioni di governo, per avere il tempo di accompagnare a scuola i bambini e restare un po’ di più insieme a loro. Per la stessa ragione, rifiutano – quando possono – gli inviti a cena: “Preferisco mettere i miei figli a letto”, dice Clegg. Se lo fanno loro, che qualche responsabilità ce l’hanno, anche tutti noi papà che facciamo un altro mestiere possiamo rinunciare a qualche incombenza, dire no a un collega, al capufficio, a un appuntamento o a una cena di lavoro, per passare un po’ più di tempo con i nostri figli. Se questa è la “nuova politica ” promessa da Dave&Nick, si può scommettere che riscuoterà dei consensi. Perlomeno tra i figli. E magari anche tra le mamme.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...