Dica Ins’Allah

A corto del solito pillolame senza il quale oggi non si può sopravvivere, per la dislipidemia (il “polistirolo alto”) la pressione sanguigna etc etc, vado da un medico di Johannesburg accanto all’albergo per farmele riordinare. E’ una giovane dottoressa congolese, che prontamente scambio per l’infermiera con classica gaffe di razzismo misto a maschilismo (Buongiorno, vorrei vedere il dottore. Buongiorno, il dottore sono io. Ah, uh, ooops). E’ di religione mussulmana, oddio oddio dove sono finito, maledizione al concierge dell’hotel che me l’ha indicata. Espone il Giuramento del Medico Islamico alla parete, invece dei soliti diplomi e ceritificati di laurea e non posso esimermi dal chiederle in che cosa cosa consista. Lei, serissima: “Non posso fare aborti, I am sorry”. Fortunatamente, io sono troppo vecchio per restare incinta, le rispondo e mi regala una risata. Questo Sudafrica è pieno di sorprese.

Vittorio Zucconi

Annunci

Una risposta a “Dica Ins’Allah

  1. Pingback: Elezioni Regionali »  Dica Ins'Allah « Blog del circolo online del PD "Barack Obama"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...