Massacro in Libia: l’appello de l’Unità per gli eritrei prigionieri

Il dramma dei 245 rifugiati eritrei e somali  trasferiti forzatamente dal centro di detenzione di Misurata al centro Sebha, nel sud della Libia, si sta ulteriormente aggravando.

Cresce l’indignazione dopo la denuncia dell’Unità.

SCARICA LA CARTOLINA

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...