Pezzi di carta e pezzi di

Mentre Berlusconi va a visitare l’esamificio universitario di e-Campus, il deputato del Pdl Garagnani chiede di eliminare il valore legale del titolo di studio. Il “nostro” Scalfarotto fa però notare:

Su questa cosa si discute da un sacco di tempo e non si capisce cosa aspettiamo a deciderla. Stabilire finalmente che quello che conta è quello che si sa e non il pezzo di carta (come usa da noi: “Scusi lei parla inglese?” “Sì, ho l’attestato della Berlitz”) sarebbe una rivoluzione in questo paese. Ah, nel caso l’Onorevole Garagnani volesse fare anche una bella proposta sull’abolizione degli ordini professionali non sarebbe una cattiva idea. Chissà che se ne accorge pure Repubblica.

E già che siamo in tema di riforme liberali, non è che si può fare qualcosa anche per taxi e quotidiani (per la TV lasciamo fare a Vespa)?

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...