Chi è ricco di suo non ha bisogno di rubare

da Champ’s Version

D’Alema ha ragione. So che iniziare un post così può essere controproducente, visti i tempi, ma che volete che vi dica: se ha ragione, ha ragione. Sembra proprio di essere tornati ai tempi della cosiddetta Prima Repubblica.

Emerge intorno al potere berlusconiano una rete di interessi, una rete affaristica che appare come un vero e proprio sistema di potere non si tratta di casi singoli come dice il premier ma di qualcosa che assomiglia alla rete degli anni ’90.

Quello che D’Alema si dimentica di dire è il motivo di tutto questo: l’immunità.

Troppo criptico? Vado a spiegare. Berlusconi – si sa – è il primo che crede alle cose che racconta agli elettori per conquistarne il consenso. E la madre di tutte queste verità addomesticate è quella che più ha resistito nell’immaginario collettivo; una delle poche che ti senti dire ancora al Bar dello Sport. Nel momento della sua “discesa in campo” il leitmotiv era “i politici rubano” (tutti alla stessa maniera, ma era solo un modo per convincerti a restare chiuso dentro casa quando viene la sera; ma questo è un altro post). Così ci ha spiegato candidamente che lui no, lui non ne aveva bisogno perché era già ricco di suo. Ed essere ricchi ti dà l’immunità, pare.

Quando ha capito che funzionava, si deve essere chiesto “come faccio a dare l’immunità anche ai miei più stretti collaboratori?”. Ma è facile, si deve essere risposto: permettendo che si arricchiscano con enormi sacrifici.

Così poi non avranno bisogno di rubare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...