L’irresistibile ascesa di una recensione

Non sembra nemmeno un libro su Obama. [Giuliano Ferrara]

Mattia Ferraresi del Foglio e Martino Cervo di Libero, corrispondente da Washington il primo e caporedattore centrale il secondo, non erano negli Stati Uniti quando è nato il fenomeno Obama. [Camillo]

Nella ricerca accurata si sente la vivacità di un’ipotesi, decisiva per scoprire qualcosa, e perfino una vena di pregiudizio. [Ancora Ferrara]

Non so se sono d’accordo con la loro tesi, forse non lo sono nemmeno loro. [Ancora Camillo]

Al Foglio scherziamo su di un premio che vorremmo presto istituire: “Non è giornalismo” […] Quest’anno il premio “Non è giornalismo” sarebbe vinto a mani basse da Martino Cervo e Mattia Ferraresi. [Ferrara, sempre lui]

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...