Una gita nella Disneyland di Hezbollah

da Internazionale

Il 25 maggio ha aperto i battenti in Libano una particolare attrazione turistica: è Mleeta, un parco che mette in mostra le “pietre miliari della resistenza”, cioè di Hezbollah.

mleeta
A 44 chilometri da Beirut, un percorso porta il visitatore (in questo caso un giornalista di Foreign Policy) attraverso trincee, filo spinato, razzi e tunnel. Il tutto cercando di ispirare nel turista lo stile spartano e militare di Hezbollah. Nei primi dieci giorni di apertura 130mila persone hanno visitato Mleeta.

Il direttore del parco, Sheikh Ali Daher, racconta che progetta di costruire alberghi e centri per conferenze che attraggano visitatori soprattutto dal mondo arabo. E se una nuova guerra rovinasse questi piani? “Se ci bombardano lo ricostruiremo di nuovo, tutto qui”, spiega. “La resistenza richiede pazienza”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...